logo

0
0
0
s2smodern

Presentato il volume “Il sentimento del tempo”

La metafora di una umanità alla ricerca di sé stessa e della verità.

Un nuovo libro di Aldo D’Arco Aste
di Salvatore Fava

aste2Il 31 luglio nella bellissima cornice dell’Isola di San Pietro, a Carloforte, organizzata dalla Pro loco e con la presenza del sindaco Salvatore Puggioni si è svolta la cerimonia di presentazione del nuovo volume di Aldo D’Arco Aste “Il sentimento del tempo”. La serata è stata coordinata dal presidente della Pro loco Giambattista Repetto.
Il volume edito dalla casa editrice Unigester, raccoglie una serie di racconti, molti dei quali autobiografici in cui l’autore, nell’alternarsi di pagine cariche di nostalgia e di riflessioni sulla complessità dell’universo e con una voce sempre intensa e lo stile assolutamente personale, ripercorre sensazioni ed emozioni affioranti nella sua memoria. Una linea immaginaria percorsa a ritroso nel tempo alla riscoperta di immagini perdute e di sentimenti assopiti in una concatenazione di messaggi e concetti la cui metafora è, appunto, il sentimento del tempo, che si sovrappone ai luoghi di un’isola silenziosa e quieta, accarezzata dal vento, in un idillio continuo con la natura e l’umanità che è quell’isola di San Pietro, un luogo dove la natura celebra tutta la sua bellezza e la sua lungimiranza.  
L’isola, così presente in ogni pagina del volume, è la metafora di una umanità alla ricerca di sé stessa e della verità. Un luogo dove ogni pianta, ogni filo d’erba, ogni raggio di sole, ogni alito di vento, sembrano avere un’anima connessa con il resto dell’universo. È il luogo natio in cui Aldo D’arco Aste affonda le sue radici che affiorano da un terreno, spesso malinconico, ma in una simbiosi perfetta di relazioni umane, di commoventi affinità con la natura, in un afflato umanista coinvolgente e sincero.  
Come ho avuto modo di affermare durante la presentazione, la riemersione delle nostre memorie comporta sempre una dolorosa verifica del passato. Perché la nostalgia è insidiosa e mette a dura prova il nostro presente, così come l’affiorare di esperienza dolorose del passato può farci soffrire enormemente. I luoghi, le memorie, le persone che hanno “impregnato” la vita dell’autore di emozioni e di sensazioni indelebili si concretizzano in un pensiero libero e lucido che rende memorabili certe pagine dimostrando, nel contempo, la solida formazione umanista dell’autore la cui scrittura fa riferimento a valori universali raggiungendo alti livelli di dignità umana, di verità, di lealtà e di bellezza.
Aldo Arco D’Aste è un poeta, e come tale anche nella sua scrittura narrativa celebra la bellezza del creato, sottolinea gli aspetti salienti della vita, la gioia, la sofferenza, ma anche la solitudine e il disincanto. Il suo racconto dell’isola, delle persone che ha amato, degli amici che ha perduto, sono fotogrammi che hanno un che di metafisico che trasforma ogni pagina in una matrice di riflessione. Come se si volesse denunziare il contrasto tra la bellezza della natura e la pena del vivere, ma allo stesso tempo modulare una atmosfera che evochi il costante equilibrio fra gli uomini e il mondo che li circonda.
Il “Sentimento del Tempo” è un libro che ha una valenza non solo letteraria, ma anche umana, è il quadro che racchiude le immagini di una vita nel tempo trascorso, una lunga poesia di intenti che proviene da lontane regioni dell’anima, e che dà ai lettori la possibilità di scoprire l’intimo universo dell’uomo, il suo dolente sentimento del vivere, in un mondo in cui l’autore del libro ha riversato la sua vicenda dei giorni passati, dove risulta il vago senso di provvisorietà umana e, allo stesso tempo, si tenta il consuntivo di una intera esistenza.

Nella foto: da sinistra l'editore S. Fava, il Presidente della Proloco di Carloforte Giambattista Repetto e lo scrittore Aldo D'Arco Aste

0
0
0
s2smodern

Editoriale

Image

Notizie in evidenza

ImageLa memoria e l'Alzheimer
L'ultimo libro di Emanuele Schembari
ImageCarlo Cattaneo
Lo scrittore al servizio della civiltà
ImageIn Italia ce ne sono migliaia
Concorsi  letterari & affini
Consigli agli autori emergenti
ImageLa “Polvere” (Pruvulazzu)
La nuova raccolta di Renato Pennisi
ImageSocial Media & Letteratura
Liberi di scrivere?
ImageAprire la nostra mente
La scrittura omologata
Una trappola mentale per scrittori e poeti

Oroscopoesia

Image
L'oroscopo di dicembre

Pensieri

Image
Andrej Sinjavskij

Note a margine

Image
Scritti brevi
di Salvatore Fava

Novità in libreria

Image

Consigli per la lettura

Argomenti

ImageAutori  Emergenti
Distribuzione e promozione
Fatti, misfatti e mistificazioni  
ImageBenedetto Croce
“Difesa della Poesia”
Un manifesto ancora attuale
ImageIl luogo delle origini
di Andrea Guastella
ImageAntonina Crimi
Mettere le ali
ImageUn nuovo libro di Bruno Rombi
Occasioni: una voce poetica ispirata

Poeti e scrittori

ImageIntervista a Caterina Spallino
Una voce di primo piano della poesia emergente
ImageUna silloge di 
Francesco Sinatra
ImageUna silloge
di Andrea Cattania
ImageQuando la passione per l’auto incontra la poesia
Allegoria per la Porsche 911
ImageJean Claude Dubail
“Riflessioni”: un libro che apre l’anima